PRESS

//MERAKI

“…Questo gruppo ha esperienza e gusto e prova a riconsegnare e mettere ciò al servizio della narrazione musicale. I musicisti sono dotati di una solida tecnica, che non ostentano mai…” (Enzo Pietropaoli)

“Meraki è fluttuante e poetico, minimale e di sostanza, nordico e solare; è un
disco di somma leggerezza” (Flavio Caprera, JazzConvention)

“Accurata ricerca della nitidezza nei suoni, predilezione per atmosfere pacate e di ampio respiro fanno di Meraki un prodotto che si colloca nel solco del moderno mainstream nordeuropeo.” (Alfonso Tregua, La Luna di Alfonso)

“una gran bella incisione; un jazz di marca europea soffuso e raffinato” (Vittorio Lo Conte, MusicZoom)

“un jazz con visioni dense di suggestioni contemporanee” (Fabrizio Ciccarelli, Roma in jazz)

“Il jazz incontra lo zen.” (Adriano Ghirardo, Mellophonium)

“Sofisticato jazz da sala con accenti classici ma grazie all’alto grado di sottigliezze melodiche e liriche, anche in linea con il lavoro di Enrico Pieranunzi, Fred Hersch e Philip Catherine.” (Georges Tonla Briquet, Jazz Halo)

“Un disco per lo stupore dei sensi.” (Serge Baudot, Jazz Hot)

smart url

jazzit: intervista 
https://www.jazzhalo.be
jazzhot 
www.worldquest.com
www.soundcontest.com
musica news 
jazzconvention.net
www.online-jazz.net
radio veneto 1
www.romainjazz.com
lalunadialfonso.wordpress.com 
jazz un disco al giorno (radio stART)
www.mellophonium.it
https://jazzquad.ru 
http://www.musiczoom.it
www.ilpopolodelveneto.it
www.trevisotoday.it

//A LONG TRIP / WITH YOU

“…Fin dalle prime note si sente che la musica arriva, convince e conquista” (Rosario Bonaccorso)

“Non può che lasciare nell’uditore un senso di coinvolgimento assoluto” (Fabbrizio Ciccarelli, Roma in Jazz)

“Un musicista maturo e sensibile, dotato di una visione musicale che è certamente attuale, ma che allo stesso tempo è immersa in un’estetica più ampia.” (Umberto Fiorentino)

“Trabucco si esprime con incantevole grazia, adornando il suo sermone improvvisativo con profondo lirismo.” (Stefano Dentice) (Italia in Jazz)

“Siamo in ambito jazz, molto avvolgente, caldo, cool, suonato alla perfezione con assoli di gran pregio e uno spessore compositivo di primissimo livello. ” (Antonio Bacciocchi, radiocoop)

“Autorevole, espressivo, impinguato di fine liricità” (Giuseppe Mavilla, scrivere di Jazz)

“Un disco che recita quanto di nuovo e fresco vi possa essere in Italia” (Alceste Ayroldi, Jazzitalia)

“Se è vero che nelle vesti di autore Trabucco mostra una bella vena compositiva supportata da un gusto e una cantabilità decisamente italiani, è pur vero che nelle vesti di strumentista egli mostra una buona tecnica esecutiva ed alcuni pregevoli assoli così come la capacità di condurre tutto l’organico con sensibilità e phatos” (Stefano Galvani, Guitar Club)

“Un pezzo di gemma da ascoltare, un lirismo italiano accuratamente tessuto con cura”

“Uno strumentista dallo stile asciutto, ma ricco di sensibilità melodica” (Boddi, Musica Jazz)

Rosario Bonaccorso
www.romainjazz.it
Umberto Fiorentino
www.italiainjazz.it
www.radiocoop.it
www.scriveredijazz.blogspot.com
www.jazzitalia.net
guitar club
da sito giapponese dedicato
musica jazz